Lavoro

Come Lavorare in Brasile

Da sempre gli occidentali, italiani compresi, hanno il desiderio di lasciare tutto e tutti e partire per un paese lontano, stufi magari della politica, dello stile di vita, dell’economia o soltanto perchè sentono il bisogno di cambiare aria, almeno per un po’. Si tratta di una cosa assolutamente normale, però prima di fare il grande passo è bene regionare su dove bisogna andare e cosa si vuole fare. Inutile partire per l’estero e tornare dopo qualche settimana a mani vuote. Tanto vale spendere qualche settimana in più in Italia e informarsi bene sul da farsi.

Se avete intenzione di provare a trovare fortuna all’estero ma non sapete ancora come partire, allora potreste considerare l’idea di investire denaro in fondi azionari, titoli di stato e obbligazioni del Brasile, uno dei paesi più emergenti dal punto di vista economico.

Il Brasile attualmente è in una fase di grande crescita ed espansione economica, e se avete intenzione di investire i vostri risparmi in un fondo brasiliano, dovreste sapere che i primi guadagni potrebbero arrivare soltanto nel medio e lungo periodo, quindi si parla di 5-10 anni. Come in tutte le cose, anche gli investimenti finanziari in Brasile non sono esenti da rischi, tuttavia è bene ricordare che gli investimenti in paesi emergenti, come appunto il Brasile, sono meno rischiosi e molto più redditizi di investimenti in paesi moderni.

Questo perchè le economie dei paesi emergenti sono in media molto più stabili delle economie dei Paesi più grandi, e quindi ci sono minori possibilità di vedere svanire nel nulla i propri risparmi. I consumi in Brasile sono ancora piuttosto contenuti, e il debito pubblico non è ancora sotto controllo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *