Soldi

Come Funziona l’Estinzione Anticipata di un Prestito

L’estinzione anticipata dei prestiti è un diritto che, per legge, si ha quando si apre un prestito. In qualunque momento, infatti, è possibile estinguere in via anticipata il proprio debito con la società finanziaria.

Estinzione anticipata del prestito, conviene?
Non sempre però l’estinzione anticipata del finanziamento conviene. Bisogna distinguere caso per caso.

Il vantaggio principale di estinguere in via anticipata un finanziamento sta nel fatto che si risparmiano interessi. Una cosa è pagare interessi per dieci anni, ad esempio, una cosa invece è pagarli solo per cinque anni.

Fondamentale, nel decidere circa la convenienza o meno dell’estinzione anticipata del prestito, è il debito residuo, nel senso di numero di rate che sono rimaste ancora da pagare.

Solitamente tutti i contratti di prestiti, anche quelli di prestiti personali o di prestiti veloci, prevedono infatti una penale che viene applicata al prestito.

Questa penale deve venire versata al momento dell’estinzione anticipata ed è solitamente non superiore all’1% del debito residuo.

Ecco dunque il calcolo che bisogna effettuare. Se la penale è maggiore rispetto al costo degli interessi ancora da corrispondere, che si può vedere dal prospetto di ammortamento del prestito, assolutamente non conviene rimborsare il prestito, altrimenti ci si può pensare. Il prospetto di ammortamento del prestito può essere chiesto direttamente presso la società finanziaria che ha emesso il prestito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *